Gelato allo zafferano con biscotto al cacao amaro

Prodotto Locale

Pistilli di zafferano

L’ingrediente locale utilizzato per questa ricetta è lo zafferano in pistilli dell’Azienda Agricola Le Sinergie di Angera (VA)

Gelato allo zafferano con biscotto al cacao amaro

Porzioni 6 persone
Preparazione 1 h
Tempo di riposo 2 h
Tempo totale 3 h

Ingredienti

Per il gelato allo zafferano

  • 0,10 gr zafferano in pistilli
  • 200 ml panna fresca liquida
  • 250 ml latte
  • 150 gr zucchero
  • 5 tuorli d'uovo
  • ½ cucchiaio farina di semi di carrubbe

Per il biscottone al cacao amaro

  • 160 gr farina
  • 140 gr burro
  • 60 gr cacao amaro
  • 80 gr zucchero di canna
  • 1 pizzico sale

Istruzioni

Per il gelato allo zafferano

  • Ecco i nostri ingredienti.
  • La sera prima di preparare il gelato pestate i pistilli di zafferano e aggiungeteli ai 250 ml di latte. Riponete in frigorifero e lasciate riposare tutta notte.
  • Mischiate i tuorli con lo zucchero, fino a formare un composto liscio e cremoso (con una frusta elettrica o con la planetaria).
  • Aggiungete il latte con zafferano, poi la panna ed infine la farina di semi di carrubbe sempre continuando a mescolare.
  • Versate il composto nella gelatiera e fate andare per circa 30 minuti. Poi riponete in congelatore e lasciate riposare per almeno un paio d'ore.
  • Se non avete la gelatiera, mescolate energicamente il composto con un cucchiaio o una frusta. Poi riponete il composto in congelatore e, ogni 30 minuti circa, tirate fuori e rimescolart, fino ad ottenere la consistenza desiderata.

Per il biscottone al cacao amaro

  • Setacciate la farina e unitela al cacao amaro, lo zucchero di canna ed un pizzico di sale
  • Aggiungete il burro e amalgamate bene il tutto. Riponete in frigorifero per circa 30 minuti.
  • Stendete l'impasto su una teglia rivestita di carta forno e lasciate cuocere a 180° per circa 20 minuti.
  • Una volta raffreddato sarà molto friabile e pronto per essere sbriciolato sul vostro gelato.

Note

Il nostro consiglio: dosate lo zafferano in base al vostro gusto! Noi ne abbiamo usato un vasetto da 0,10 g (quantità necessaria per circa 4 porzioni di risotto) e abbiamo ottenuto un gusto molto deciso.
Se desiderate un gusto meno intenso, potete ridurre o dimezzare la dose!
Close
LocalMenteterritorio.it© Copyright 2020. All rights reserved.